L’associazione

MINDFULNESS PROJECT PISA è un’associazione di promozione e sviluppo della cultura, della ricerca, della formazione della persona e dell’educazione, il cui obiettivo è di contribuire all’approfondimento del dialogo tra il pensiero occidentale e la cultura orientale.

MINDFULNESS PROJECT PISA è un’associazione senza scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità culturali, si ispira ai valori e agli ideali delle antiche tradizioni religiose con particolare riferimento agli insegnamenti buddisti così come si stanno adattando alla cultura occidentale contemporanea.

Operante nel campo sociale e cooperativistico, come l’Associazione Mindfulness Project di cui è emanazione diretta, si propone di perseguire alcuni scopi sociali fra cui:

contribuire alla crescita del buddismo occidentale, con un orientamento laico e non fideistico;

promuovere l’approfondimento del dialogo fra oriente e occidente, con particolare riferimento allo studio della mente con un approccio aperto e non settario;

diffondere un approccio spirituale e transpersonale sia al counseling che alla psicoterapia, in particolar modo basato sull’integrazione fra psicologia, spiritualità e pratica meditativa;

favorire lo sviluppo armonico delle componenti mentale, emozionale, fisica e spirituale della persona.

 

Filosofia

L’impegno di MINDFULNESS PROJECT PISA è quello di garantire percorsi formativi di alta qualità, in un’ottica di continuità e connessione con il lavoro svolto nel triennio della Scuola Counseling Mindfulness Project, ma non solo.

L’obiettivo è sviluppare la Consapevolezza come metodo, la Saggezza come essenza, e la Compassione come espressione.

Mindfulness Project Pisa si inserisce in un filone di ricerca che è attivo da diversi anni in diversi Paesi, a partire dagli incontri promossi dal Mind and Life Institute tra S.S. il Dalai Lama e altri Maestri della tradizione buddista con fisici, neuroscienziati, filosofi, psicologi ed economisti occidentali.

Attraverso l’integrazione di corpo, mente, emozioni, spirito e materia, si propongono percorsi di sviluppo attenti ad un sapiente equilibrio tra questi elementi.

 

I Soci Fondatori

 

Vincenzo_TallaricoVincenzo Tallarico – Psicologo clinico, psicoterapeuta

Nato a Catanzaro nel 1956.
È psicologo analista, terapista del Sand Play; già  membro dell’Associazione Italiana di Psicologia Analitica (A.I.P.A.) e della IAAP (International Association for Analitical Psychology), è cofondatore  di Mindfulness Project, di cui è docente; insegnante di meditazione secondo la tradizione buddhista tibetana (Dharma teacher certificate nella F.P.M.T.(Fondation for Preservation of Mahayana Tradiction member list)
Nel 1978 ha incontrato il buddhismo nella persona di Lama Thubten Yesce e si e’ formato con Dora Kalff, analista junghiana allieva diretta di C.G. Jung; da allora ha dedicato la sua ricerca personale e professionale ad un lavoro di integrazione della psicologia occidentale e orientale.
Ha tenuto seminari di psicologia in diverse città italiane e ha insegnato psicologia e meditazione in alcune città europee, nonché in India e in Nepal.
Da anni riceve inviti a tenere corsi formativi di carattere teorico-esperienziale in diversi centri buddhisti italiani, associazioni yoga, università e scuole di formazione psicologica, per diffondere un approccio comparativo tra tecniche e metodologie occidentali e orientali.

 

Francesca_Del_CimaFrancesca Del Cima – Psicologa clinica, psicoterapeuta

Nata a Pisa nel 1981

E’ Psicologa e Psicoterapeuta a orientamento Transpersonale, ha una formazione in Psicosintesi conseguita presso S.I.P.T; propone nel lavoro psicoterapeutico il metodo sviluppato a inizi Novecento da Roberto Assagioli per l’Autorealizzazione del Sé, teso alla crescita per il pieno e armonico sviluppo delle quattro dimensioni dell’essere umano: corporea, emotiva, psicologica e spirituale.

Da circa 10 anni esercita la libera professione a Viareggio e Pisa dove, da 8 anni, è anche psicoterapeuta per il Centro Antiviolenza, Casa della Donna.

Conduce gruppi espressivi per la crescita personale; esperta in dipendenze affettive lavora per favorire nella persona la crescita e la cura di Sè.

Da alcuni anni integra nel suo lavoro il movimento consapevole e l’espressione corporea anche attraverso le tecniche del teatro danza, apprese grazie al lavoro sperimentale con alcune danzatrici del Dancetheatre di Pina Bausch.

Discepola di Lama Ghesce Ciampa Ghiatzo, pratica e studia buddhismo tibetano di tradizione Mahayana da oltre 15 anni, e in campo professionale si dedica all’integrazione di psicoterapia e meditazione, per la pratica di sviluppo della consapevolezza.

È membro del consiglio direttivo di Mindfulness Project di cui è docente e direttrice didattica presso la Scuola di Counseling Transpersonale che ha sede all’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Pisa).
Coautrice de “La cura della Consapevolezza. Teorie e pratiche della Mindfulness”, edito da Tecniche Nuove.

E’ appassionata di viaggi, arte e danza.

 

Sonia_Bortolotto150Sonia Bortolotto – Mindfulness Counselor
Mindfulness Counselor, laureata in Filosofia presso l’Università di Milano; ha seguito master universitari nei settori della comunicazione e della formazione per adulti in diverse università italiane; attualmente laureanda in Psicologia Dinamica.
Da oltre 20 anni segue il Dharma, discepola di Ghesce Ciampa Ghiatso. Da oltre 10 anni lavora in ambito sanitario come formatore ed esperta di comunicazione.
Da oltre 5 anni svolge attività di tutor ed assistenza in corsi di crescita personale e di meditazione.
Come counselor ha sviluppato una specifica esperienza lavorando con persone affette da malattie gravi e proponendo percorsi di sostegno per i familiari che vivono con malati cronici.
Grazie alla sua esperienza in ambito universitario (ha svolto in passato il ruolo di manager didattico) e la sua predisposizione personale, ha ottenuto ottimi risultati con studenti universitari che hanno difficoltà di adattamento, predisponendo percorsi di rimotivazione e di sostegno (rivolti anche a studenti all’ultimo anno delle scuole superiori per facilitare la scelta della facoltà unversitaria).

 

Matteo_Marino150Matteo Marino – Mindfulness Counselor, Licensed NLP Coach, Formatore

Nato a Firenze nel 1975, ha studiato Scienze della Comunicazione alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena.

Si è diplomato Mindfulness Counselor presso la Scuola Triennale di Counseling Transpersonale Mindfulness Project ed è Professional Counselor accreditato da AssoCounseling (Iscrizione A1262).

Si è specializzato come Mindfulness Professional Trainer nell’applicazione dei protocolli Mindfulness Based per la riduzione dello stress (MBSR),  presso il Centro Italiano Studi Mindfluness di Roma.

Ha conseguito la qualifica di Licensed NLP Master Practitioner in Programmazione Neurolinguistica e di Licensed NLP Coach.

Direttore del Centro Mindfulness Project Pisa, come libero professionista lavora sia con privati, sia con aziende e organizzazioni, in qualità di Counselor e Coach e in attività di Formazione Manageriale: integrando attivamente la pratica meditativa nel suo lavoro, propone percorsi di facilitazione e sviluppo della Consapevolezza, al fine di realizzare una migliore gestione del proprio stato mentale, una crescita qualitativa nel rapporto con le proprie emozioni, la coltivazione di stati mentali positivi e la costruzione di relazioni empatiche ed efficaci.

In ambito Business si occupa prevalentemente di Sviluppo di Competenze, Business Coaching, Leadership, Gestione dei Conflitti, Intelligenza Emotiva, Change Management, Gestione dello Stress e Comunicazione Efficace.

Praticante buddhista e discepolo di Lama Ciampa Monlam, si interessa particolarmente dell’integrazione tra approcci occidentali ed orientali allo studio della mente.