disegno-x-viaggio-EROE-300x300

 

Il Viaggio dell’Eroe

 

“Gli eroi compiono il Viaggio, affrontano il drago
e scoprono il tesoro del loro autentico sé”

 

con Vincenzo Tallarico

 

Il corso si sviluppa in sei incontri che hanno lo scopo di contattare il potenziale creativo latente nella psiche profonda. Esso può essere elaborato attivizzando diverse immagini archetipiche, come in un viaggio dentro noi stessi, per scoprire obiettivi e senso dell’esistenza, sviluppando l’intelligenza emotiva, ossia la capacità di risolvere problemi di tipo emozionale. Questo percorso si configura potenziando la consapevolezza.
In termini simbolici, esso può essere visto come il viaggio che l’individuo-eroe compie, così come viene narrato nelle diverse mitologie.
Guardando oltre la simbologia adottata, tale Viaggio è quello specifico e unico che ciascuno di noi intraprende nel corso della propria esistenza; riguarda uomini e donne di qualsiasi età ed estrazione sociale, e comporta in realtà un approccio alla vita che attribuisce il massimo valore allo sviluppo della psiche individuale e all’affermazione autentica della nostra vocazione e delle nostre aspirazioni profonde.
Ciascuna di queste immagini rappresenta il passaggio da uno stadio psichico inconsapevole a un altro più evoluto, una trasformazione che necessariamente implica distacco, separazione e ‘morte’ in vista di una rinascita e di una realizzazione. L’eroe è colui che ha la capacità e la forza di rinunciare a ciò che lo limita e lo blocca nel suo divenire, e affronta il suo viaggio alla scoperta delle proprie origini e del significato della propria esistenza. Ciascuno degli archetipi contiene in sé una visione del mondo e con questa diversi traguardi di vita.

Allo stadio dell’Innocente, la realtà esterna viene distorta da aspettative e proiezioni che conducono alla negazione della realtà stessa per ciò che essa è veramente; è solo attraverso il superamento dei propri atteggiamenti egoici e narcisistici, tesi alla costante ricerca dell’autogratificazione, che l’Innocente realizza il passaggio verso lo stadio successivo dell’Orfano; questi cerca la sicurezza e teme l’abbandono e lo sfruttamento; il Viandante vuole l’indipendenza e teme l’obbedienza alle regole; il Guerriero lotta per essere forte, per agire sul mondo e superare l’inefficienza e la passività; il Martire desidera essere buono e vede il mondo come un campo di battaglia fra il bene e il male; il Mago mira a essere fedele alla sua luce interiore e in equilibrio con le energie dell’universo, ed evita l’inautentico e il superficiale.
Il cammino dell’eroe si sviluppa secondo tappe successive in continuo progresso, e può essere rappresentato non da una spirale che sale verso l’alto bensì che si espande in ampiezza, via via che diventiamo capaci di una maggiore varietà di risposte alla vita.

Il programma sarà svolto accostandosi ai sei diversi personaggi archetipici durante sei moduli monotematici che sono tutti parte di un percorso integrato. A quanti sono interessati a tale percorso è quindi richiesta l’adesione all’intero programma, con la possibilità di inserimento nel gruppo non oltre il Secondo Modulo, durante il quale i partecipanti sono tenuti ad assumersi l’impegno alla frequenza anche di tutti i restanti quattro moduli.

Quota-corso per ciascun Modulo: € 90

 

Per iscrizioni:
Tel. 348.2293846
info@centromindfulnesspisa.com

 

Calendario:

1° Modulo: 27-28 Gennaio L’Innocente
2° Modulo: 03-04 Marzo L’Orfano
3° Modulo:
 21-22 Aprile Il Viandante
4° Modulo: 
26-27 Maggio Il Guerriero
5° Modulo:
 06-07 Ottobre Il Martire
6° Modulo: 17-18 Novembre Il Mago

 

Testi Consigliati:

C. Pearson, “L’eroe dentro di noi”, Astrolabio 1990
C.G. Jung, “Ricordi, sogni, riflessioni”, Rizzoli Ed. 1978
C.G. Jung, “L’uomo e i suoi simboli”, Longanesi 1980
Thich Nhat Han, “Vita di Siddharta il Buddha”, Ubaldini Ed. 1992
Lama T. Yeshe, “Buddhismo in occidente”, Chiara Luce Ed. 1990